COMUNICATO STAMPA I finalisti di Vivere da Sportivi 2016: a ottobre il Video-festival a Roma
12/07/2016 data pubblicazione
news tipologia articolo
galleria articolo
COMUNICATO STAMPA

 COMUNICATO STAMPA

I finalisti di Vivere da Sportivi 2016: a ottobre il Video-festival a Roma

 

Integrazione e fair play, solidarietà e spirito olimpico. Sono questi i temi predominanti dei 12 filmati, sei video e sei spot, finalisti della terza edizione della campagna “Vivere da Sportivi: a scuola di fair play”. I vincitori della selezione parteciperanno al Video-festival 2016, ad Ottobre a Roma, nel cui contesto saranno decretati i vincitori del concorso.

I filmati selezionati sono stati scelti dalla giuria tra i quasi cento fra video e spot realizzati da studenti e insegnanti di tutta Italia, in nome di un valore che spesso sembra dimenticato: il fair play.

Da alcuni dei lavori finalisti, dal Veneto alla Sicilia, dalla Campania alle Marche, emerge anche come lo sport, nella sua forma più sana e ludica, possa costituire una spinta fortissima per tutti i giovani nel loro processo di crescita.

Il tema dell’integrazione è stato tra i più sentiti fra i ragazzi e tutte le scuole che hanno affrontato questa tematica giungono ad un’unica conclusione: lo sport è uno degli elementi di aggregazione più forti che esistano. Non importa il colore della pelle, la condizione sociale o fisica: lo sport unisce tutti sotto un’unica bandiera.

Prendendo spunto dal nome della campagna, il fair play è stato l’altro grande tema di questa edizione. Una stretta di mano in più ed una spinta in meno; un sorriso al posto di un urlo: questo è ciò che i ragazzi vogliono augurarsi per il futuro.

La Regione che sarà più rappresentata al Video-festival sarà il Veneto con 4 filmati, seguita con 2 lavori daCampania, Sicilia e Marche.

Il maggior numero di filmati realizzati e inviati al concorso –ha dichiarato Monica Promontorio, presidente di Vivere da Sportivi – indica che la campagna sta radicandosi sempre più nelle scuole italiane, perché ogni lavoro non rimane fine a se stesso ma viene ulteriormente diffuso sui social media e costituisce un eccezionale momento di sensibilizzazione. Voglio ringraziare per questo tutte le Istituzioni, i media partner e le aziende che hanno sostenuto e continuano a sostenere Vivere da Sportivi”.

I migliori spot ed i migliori video saranno fra pochi giorni visibili online sul sito ufficiale di Vivere da Sportivi e su quello di alcuni media partner.

Di seguito l’elenco degli spot e dei video finalisti dell’edizione 2016, con l’indicazione del tema trattato:

SEZIONE SPOT

“il colore non fa la differenza”- Istituto Enrico Fermi di SCIACCA( AG) razzismo/integrazione

“un canestro per unirci “-Istituto F. Saverio Nitti di PORTICI (NA) diversamente abili

“voglio essere cosi?” – Istituto Bruno Munari di TREVISO violenza/intolleranza

“Uniti nello sport, vincere …”- Istituto Bruno Munari di TREVISO ruolo dello sport

“vivere da sportivi” –Istituto E. Mannucci di FABRIANO (AN) integrazione div. abili

“keep out”- Istituto Luciano Dal Cero- S.BONIFACIO (VR) fair play

SEZIONE VIDEO

“l’evoluzione del calcio-l’involuzione del tifoso” – Istituto G.B.Vaccarini di CATANIA fair play

“jammuncenne” –Istituto Nino Cortese di MADDALONI (CE) ruolo sport

“il sogno “– Istituto F.Severi di FROSINONE Olimpico cartoon

“new generation “ –Istituto Domenico Sartor di CASTELFRANCO (TV) anziani e giovani -sport

“so “ – Istituto Laurana Baldi di URBINO integrazione div. abili

“fair play wins anyway”- Istituto Benedetto Varchi di MONEVARCHI (AR) lealtà/fair play

 

C.Stampa FINALISTI 2016.pdf