E' MORTA A MILANO DONNA MIMI' CASTIGLIONE MANGIAROTTI Lutto nel mondo della Scherma
06/11/2017 data pubblicazione
news tipologia articolo
galleria articolo
E' MORTA A MILANO DONNA MIMI' CASTIGLIONE MANGIAROTTI

E’ morta nella notte del 4 Novembre a Milano, Donna Mimì Castiglioni Mangiarotti, moglie del compianto Edoardo e Presidente del Circolo della Spada Mangiarotti Milano.

Donna Camilla, ma per tutti Donna Mimì, se ne va all’età di 90 anni, dopo una vita vissuta al fianco del marito Edoardo, del quale ha condiviso e supportato la grande passione per la scherma e per lo sport.
Impossibile per un uomo inseguire i propri sogni ed i propri traguardi professionali, senza l’apporto di una grande donna. E ciò è valso anche per una coppia, unita in matrimonio il 1 giugno del 1950, e composta da uno straordinario campione ed un grande uomo di sport quale Edoardo Mangiarotti, e da Donna Mimì.

Alla morte di Edoardo, nel 2012, assieme alla figlia Carola, al nipote Carlo ed a tutta la famiglia Mangiarotti, lei ha voluto istituire il “Premio Mangiarotti” che, col patrocinio e la parternship di CONI, FederScherma e Gazzetta dello Sport, tra gli altri, sta assurgendo agli onori divenendo uno dei riconoscimenti più importanti del panorama sportivo nazionale.

Nel 2012, a Donna Mìmì Castiglioni Mangiarotti, la Federazione Italiana Scherma assegnò, nel corso dell’Assemblea elettiva, l’Elsa d’Oro, l’onorificenza federale più importante e prestigiosa.

Il Presidente,Michele Maffei, e tutta l'AMOVA si stringono al dolore di Carola Mangiarotti, dell’intera famiglia e del Circolo della Spada Mangiarotti Milano, per la scomparsa di una donna che, stando al fianco del marito, è riuscita a scrivere pagine importanti della storia della scherma italiana.