ASSEMBLEA NAZIONALE AMOVA Consegnata la tessera di socio onorario a Salvatore Borsellino
07/05/2018 data pubblicazione
news tipologia articolo
galleria articolo
ASSEMBLEA NAZIONALE AMOVA

Sabato 5 Maggio 2018 si è svolta l'assemblea ordinaria AMOVA  nella sede del Coni di Milano via Piranesi.E’ stata data la tessera di socio onorario a Salvatore Borsellino fratello di Paolo

Di seguito la Relazione morale del Presidente Michele Maffei

"Care Medaglie, cari amici ,
abbiamo rispettato gli impegni che avevamo preso nella precedente Assemblea e naturalmente il nostro operato è stato anche condiviso con le altre Benemerite per motivi di ruolo che mi era stato assegnato in Consiglio Nazionale. Credo si siano avuti risultati positivi in quanto il Presidente Malagò, che mi ha ricevuto svariate volte, si sta indirizzando verso la possibilità di concederci un contributo di funzionamento che risolverebbe parecchi problemi a tutti noi Associazioni Benemerite, potremmo così meglio dedicarci ai progetti e avere anche lapossibilità di approfondire alternative ai piani presentati. Quest’anno abbiamo avuto contribuzione piena su uno dei due progetti, quello per il festival del Cinema di Venezia Vivere da Sportivi che comunque merita molta attenzione per la qualità dell’iniziativa; avremo modo di vedere durante la nostra assemblea le problematiche finanziarie connesse a questo programma.

La nostra Associazione purtroppo non è riuscita ad avere un aumento sensibile dei tesserati, e quindi le entrate ordinarie che sarebbero collegate alla quota di 20.00 euro annue non sono sufficienti per poterci consentire di navigare con un po’ di margine di sicurezza.
Dobbiamo quindi da oggi essere sensibili alla ricerca di nuovi tesserati e se necessario ad un nostro intervento sul finanziamento dell’Associazione.
Ho preso la parola in Consiglio Nazionale del Coni mettendo in evidenza l’importanza di esaudire il desiderio del Presidente Malagò nel tentare, in tempi accettabili, l’unificazione con gli Azzurri d’Italia che potrebbe dare un volto nuovo a tutte le benemerite ed in particolare alla nostra Associazione che sicuramente viene considerata l’eccellenza dello sport italiano. Ho anche affrontato il tema del volontariato che è un valore che viene considerato positivo nell’ambito del Coni e a tal proposito il Responsabile Marketing Diego Nepi mi ha invitato a prendere contatto, per identificare degli eventi significativi che si svolgono in Italia soprattutto a Roma, come gli Internazionali di Tennis e Concorso di equitazione di Piazza di Siena, e studiare un’ idea di progetto di volontariato che sia rispettosa dei ruoli di tutti noi , benemerite , Medaglie, Azzurri ma che sia anche utile per dare un segnale nuovo di tipo anglosassone alle vicende del Coni e a tutte le attività ad esso collegate.

Stiamo continuando con fatica nella linea delle convenzioni, con gli amici dell’Istituto Medicina dello Sport stiamo stipulando un accordo per ottenere agevolazioni sulle analisi, visite di circa il 30/40% delle tariff. Stiamo lavorando per potenziare la futura enciclopedia delle Medaglie d’Oro, con l’amico Buccione e l’editore Riccardo Viola, per avere anche dalla Fondazione III Pilastro un eventuale sostegno alla nostra futura opera, ci stiamo adoperando per musei e mostre fotografiche del mondo sportivo, ed infine stiamo naturalmente completando l’edizione 2018 della nostra enciclopedia che verrà presto messa in stampa e sarà il biglietto da visita della nostra Associazione come strumento di lavoro ed informazione.

Siamo felici anche in questa occasione di poter avviare l’iniziativa Socio d’Onore consegnando la prima tessera alla stimata figura di Salvatore Borsellino, fratello del “grande” Paolo. Questo ci permetterà di dare in futuro anche ulteriori concessioni di tessera di socio onorario a tutti coloro che vorranno contribuire al movimento , alla rinascita e alla riorganizzazione dell’Amova anche in vista dell’unificazione.

Un’altra notizia interessante è che la nostra delegata regionale Liguria Ingrid Van Marle, vice presidente degli Azzurri d’Italia Liguria ha preso in mano la sezione regionale affidando la presidenza al figliolo e quindi abbiamo la possibilità anche lì di iniziare un percorso in comune di progetti, potenziamento dei tesserati ed anche acquisire una sorta di sostegno in vista della futura unificazione dalla Liguria e da tutte le altre sezioni che vorranno essere disponibili ad un cambio di passo e di rinnovamento. Siamo molto dispiaciuti ma non vorremmo trascurare il progetto “Vivere la Bici” che
poteva avere una risonanza significativa anche perchè la nostra associazione vanta nelle proprie fila molti ciclisti. Quindi non dovremmo abbandonare l’ipotesi di mettere in piedi comunque le basi per fare il progetto “Vivere la Bici” di utilità sociale, sportiva e culturale. Abbiamo avviato come Amova con la rivista “scuola dello sport” un ricordo di grandi campioni, cominceremo con Klaus Di Biasi. Abbiamo preso anche contatto con Luca Pancalli per ottenere il riconoscimento da parte del Cip, speriamo possa avere in tempi brevi una risposta positiva.

La parola ora passa anche a voi , per poter creare un dibattito costruttivo in questa occasione e ringrazio gli ospiti che hanno voluto onorarci della loro presenza."

 

Di seguito alcune foto dell'assemblea