Pasqualino Abeti atletica-leggera - staffetta 4x200
MEDAGLIE olimpiadi: 0 / c. mondiali: 0 / meriti: 0 0
COLLARI collari teorici: 0 0
DIPLOMI per ogni collare dopo il primo 0
PRIMATI olimpiadi: 0 / mondiali: 0 / altro: 0 1
galleria atleta
Curriculum atleta

Tesserato inizialmente per la Unipol Reggio Emilia e quindi per l’ALCO Rieti, è stato uno dei migliori velocisti degli anni Settanta. Ha infatti preso parte alle Olimpiadi di Monaco del ’72 e a tre campionati d’Europa gareggiando sia individualmente che con la 4x100. Agli Europei del ’69 ad Atene è settimo nella finale dei 200. L’anno dopo alle Universiadi di Torino è eliminato in semifinale nei 200 ed è settimo in finale con la 4x100. Quindi agli Europei del ’71 ad Helsinki vince il bronzo con la 4x100 e lo stesso anno ai Giochi del Mediterraneo a Smirne con lo stesso quartetto conquista l’oro. Poi alle Olimpiadi di Monaco del ’72 è settimo nella finale con la 4x100 e nella prova individuale dei 200 è eliminato in batteria. A luglio a Barletta, con Mennea, Benedetti e Ossola, conquista con 1’21’’5 il primato mondiale della 4x200. Gareggia ancora agli Europei del ’74 a Roma schierandosi nei 400 ed è eliminato in batteria. Si ritira nel 1975. Complessivamente vanta trenta presenze in maglia azzurra e sei titoli italiani, due nei 100 e nei 200, uno nella 4x100 e nella 4x200.

Eventi atleta

1972 Barletta, primato mondiale staffetta 4x200